Feria de Malaga

Feria de Malaga

La Feria de Malaga è uno degli appuntamenti più importanti della città, con canti, balli e danze tipiche in strada, oltre a rievocazioni storiche.

La Feria de Malaga, che si tiene annualmente nel mese di Agosto, è una esuberante festa di strada durante la quale si festeggia a passi di flamenco e a brindisi a base di “fino”, tipico liquore spagnolo.

La fiera è nata per celebrare la riconquista della città da parte dei re cattolici Isabella e Ferdinando nel 1847. Tradizionalmente si apre il sabato della seconda settimana di agosto e finisce il sabato successivo. Per l’anno 2017, la Feria di Malaga si terrà dal 12 agosto al 19 agosto.

L’inaugurazione

La festa ha inizio con l’inaugurazione, che avviene con un impressionante spettacolo di fuochi d’artificio, che può essere ammirato fino a qualche chilometro di distanza. Si tratta proprio di una vera e propria esplosione nel cielo sopra Malaga, un Big Bang!

Vedere i fuochi

Se siete interessati ad assistere allo spettacolo, la vista migliore è senz’altro quella dal porto.

Durante la serata inaugurale della Feria viene anche letto il classico discorso “Prégon de la Feria”. Il discorso è pronunciato dalle più alte cariche dell’amministrazione cittadina o da personaggi pubblici, dal balcone del Municipio.

Come si svolge la festa

Il giorno successivo le persone si riversano per le strade con l’intento di ballare e bere, in piena allegria, vestiti con abiti tradizionali. La danza tradizionale dell’Andalusia è chiamata “Sevillanas”, ed è composta da quattro danze distinte; è un ballo di strada improvvisato, che coinvolge ballerini e spettatori.

La fiera della città si concentra intorno alla zona di Calle Marques de Larios, che per l’occasione viene decorata con lanterne e bandierine. Milioni di persone visitano la fiera ogni anno, anche se non sono molti i turisti internazionali che sembrano conoscerla.

La fiera di Malaga si svolge durante il giorno fino al tramonto per le strade del centro, mentre alla sera si sposta in uno spazio adibito apposta per l’occasione. Il giorno, la Feria de dia, inizia intorno a mezzogiorno e finisce ufficialmente verso le 19.00, quando ha inizio la Feria de Noche. Prima del tramonto le strade si riempiono di persone che affollano i bar, per un drink, un piatto di tapas e qualche ballo estemporaneo.

Le casetas

Alla sera, i festeggiamenti si concentrano in una zona appositamente dedicata alla Feria, un’ampia area a ovest dell’autostrada A7, vicino all’edificio del Palacio de Congresos, dove diverse associazioni installano le loro “casetas”, ovvero grandi stand dedicati all’intrattenimento e al ristoro, illuminati con giochi di luce e lanterne. In questi stand, anziani e giovani si ritrovano per continuare a festeggiare fino all’alba.

Il Comune mette a disposizione una serie di bus navetta speciali che collegano il centro della città alla zona delle casetas, attivi 24 ore su 24. E’ proprio qui che lo spirito tradizionale di uomini e donne andalusi si mescola con le tecnologie e l’ambiente del 21° secolo.

Le casetas, che vengono gestite da associazioni, gruppi indipendenti, aziende o altro ancora, sono il posto dove vengono conclusi anche molti affari commerciali fra i locali, che per la settimana tengono chiuso il loro classico ufficio. I più giovani si potranno invece divertire con le attrazioni e i giochi del luna park allestito per l’occasione.

Tradizione e cultura

In questi giorni di festa, alcuni decidono di festeggiare in piena tradizione spagnola, assistendo ad uno spettacolo di Corrida tenuto nell’arena de La Malagueta, nella sezione della festa denominata Fiera Taurina. Altro appuntamento da non perdere è poi la Cabalgata historica, una sfilata a cavallo dove le persone, vestite in abiti tradizionali, simulano l’ingresso in città dopo la Riconquista, per commemorare l’arrivo dei Re Cattolici in città.

In generale la Feria di Malaga rientra nella categoria delle feste tipiche dell’Andalusia, che vengono celebrate in gran parte delle città e persino dei villaggi fra la primavera e l’autunno. Gli abitanti della regione sentono molto questi festeggiamenti, in quanto rappresentano uno stacco dalla routine e dalla monotonia della vita di tutti i giorni, e la vedono come un’opportunità per divertirsi e riscoprire le proprie radici in allegria.

Le rivalità

Alcune città si sentono molto in competizione quando si parla di festa. Ad esempio Malaga è in netta contrapposizione a Siviglia. Il gioco fra le due città ogni anno si rinnova e consiste nel proporre la fiera più maestosa e stupefacente.

Ad esempio il Festival delle luci, ovvero l’accensione di migliaia e migliaia di luci e lanterne per la città alla sera, è una gara a suon di numeri, che vede di anno in anno trionfare una città piuttosto che l’altra.

Dove dormire vicino Feria de Malaga

Cerchi un Hotel vicino Feria de Malaga? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Feria de Malaga
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti