Come arrivare in Andalusia

L’Andalusia è decisamente distante dall’Italia ma, grazie alle compagnie aeree low cost, è possibile raggiungerla in poche ore!

Come arrivare in Andalusia

L’Andalusia si trova nella parte meridionale della Spagna ed è una Regione ricca di meravigliosi monumenti moreschi e splendide spiagge che la rendono una delle destinazioni più ambite tra i turisti. Per arrivare in Andalusia e dunque visitare le città di Granada e Siviglia, oltre alle altre vivaci località andaluse, potete scegliere se viaggiare in aereo, grazie alle compagnie aeree low cost che vi permetteranno di raggiungerla con poche ore di volo, in treno, in auto o in traghetto.

Potete volare nel sud della Spagna facendo scalo in 6 aeroporti: l’aeroporto di Alicante, l’aeroporto di Murcia, l’aeroporto di Almeria, l’aeroporto di Malaga, l’aeroporto di Siviglia e l’aeroporto di Granada, nella zona conosciuta di Vega del Genil.

Utilizzate il modulo di ricerca di questa pagina per scoprire tutte le tratte che collegano l’Italia all’Andalusia.

Prenota il tuo volo

Solo Andata?
Cerca in automatico su più motori con un solo click

Come arrivare in Andalusia in auto

Chi decide di raggiungere l’Andalusia direttamente con la propria auto deve mettere in conto un lungo viaggio. Dall’Italia occorre infatti attraversare la Francia del sud e percorrere tutta la Spagna prima di arrivare alle città andaluse nella parte meridionale della penisola iberica.

Per avere un’idea approssimativa delle distanze calcolate:

  • da Milano circa 2000 chilometri
  • da Roma circa 2400 chilometri
  • da Palermo circa 3200 chilometri

Andalusia in auto

Percorso in auto

L’itinerario più facile per arrivare in auto in Andalusia è quello di passare dalla Liguria.

  • Si percorre la Liguria fino al confine francese.
  • Una volta arrivati a Ventimiglia ed essere passati in territorio francese si deve prendere l’autostrada A8/E80 e percorrerla fino all’altezza di Marsiglia dovete si deve imboccare la A54/E80 verso Nimes.
  • Da qui prendete la A9/E15, direzione Barcellona.
  • L’attraversamento della Francia è lungo circa 550 km e sul vostro percorso incontrerete, per una eventuale sosta, oltre a Nimes anche Aix-en-Provence, Salon de Provence, Arles, Montpellier e Perpignan.
  • L’autostrada francese si innesta direttamente nella E-15/AP-7 spagnola: da questo punto in poi sempre dritto fino a Valencia.
  • Da qui prendete l’uscita 527 (Alicante, Albacete) e poi proseguite sulla A7 (che diventa poi E15 e A92N) che passando per Murcia porta a Granada.

Come arrivare in traghetto

Traghetti per Andalusia

Un mezzo alternativo per raggiungere l’Andalusia è sicuramente il traghetto: pur essendo poco pubblicizzato può essere un’alternativa utile per chi non se la sente di volare o di guidare per oltre 2 mila chilometri.

E’ ovviamente un viaggio diverso: occorre prevedere molte ore per raggiungere Barcellona, imbarcando la propria auto oppure noleggiandola all’arrivo, per poi proseguire verso l’Andalusia.

Grimaldi Ferries

La compagnia che effettua maggiori tratte verso Barcellona è la Grimaldi Ferries che gestisce sia traghetti tradizionali sia la flotta delle Grandi Navi Veloci.

  • Grimaldi Lines Traghetti: partenze da Civitavecchia, Livorno e Porto Torres per Barcellona in circa 20 ore di navigazione.
  • Grandi Navi Veloci: partenze da Genova per Barcellona in circa 18 ore di percorrenza.
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti