Eventi e feste in Andalusia

Dalle più austere celebrazioni religiose alla più sfrenate feste popolari, ecco il calendario eventi dell'Andalusia. Tante proposte per vivere la fiesta!

L’Andalusia è una terra passionale, dove la gente ha un carattere gioviale ed aperto ed è fortemente attaccata alle tradizioni locali. Non perdete dunque l’occasione di partecipare ad eventi e feste in Andalusia: è il modo migliore per penetrare i segreti di questa regione, ma anche per vivere una serata spensierata all’insegna del divertimento sfrenato.

Le ferias, le feste popolari, hanno in genere una doppia anima, religiosa e folcloristica, e sono tra le più scatenate feste tradizionali a cui vi possa capitare di assistere. Impossibile non farsi coinvolgere in un ballo, un canto o un selfie di gruppo!

Tutt’altra atmosfera si respira durante le solenni celebrazioni della Settimana Santa, che in Andalusia viene celebrata con un fervore ineguagliabile: tutti, anche chi non è religioso, ne rimane colpito.

Attenzione, però: durante gli eventi più famosi gli hotel registrano sempre il tutto esaurito. Date un’occhiata al nostro calendario dei più importanti eventi annuali in Andalusia, seguito dalla lista dei giorni festivi, ed iniziate ad organizzare per tempo la vostra vacanza all’insegna della fiesta!

Cabalgada de los Reyes Magos, 5 e 6 gennaio

Anche in Spagna si festeggia l’Epifania, ma qui i Re Magi arrivano nelle piazze principali della città a cavallo, accolti con formale reverenza dalle autorità cittadine e con una calorosa meraviglia dai bimbi, che ricevono in dono dolci e caramelle. In alcune città andaluse si festeggia il 5 gennaio, in altre il 6.

Carnaval, fine febbraio-marzo

In Andalusia il carnevale è gioioso e sfrenato, una vera festa collettiva. Da non perdere il carnevale di Cadice, famoso per i travestimenti bizzarri e il feroce e arguto sarcasmo con cui viene presa in giro la società moderna.

Il Carnevale di Cadice è una festa ricca di divertimento senza sosta che si protrae ben 11 giorni, da vivere per le strade della città che si riempiono di andalusi e turisti pronti a festeggiare tra musica e colore, balli in maschera, fuochi d’artificio, cibo e molto altro. La prima domenica si tiene la sfilata grande, evento che richiama migliaia di persone mentre il venerdì di Carnevale, fino a notte inoltrata, si ha il culmine dei festeggiamenti con la festa del Gran Finale.
Il Carnevale richiama migliaia e migliaia di persone. Se volete assistere a questa stupenda festa, tra le più attese, vi consigliamo di prenotare con largo anticipo.

Semana Santa, marzo-aprile

Durante la settimana di Pasqua l’Andalusia celebra l’attaccamento alla fede e alle tradizioni con una passione e un coinvolgimento che non hanno eguali nel mondo.

Le solenni processioni della Semana Santa nelle città di Siviglia, Cordoba, Granada e Cadice sono in grado di emozionare anche l’ateo più convinto.

Feria de Abril, aprile

Nella città di Siviglia i festeggiamenti austeri e composti della Semana Santa vengono seguiti da una settimana di sfrenata allegria. La Feria de Abril è la più pittoresca tra tutte le feste popolari andaluse, un turbinio di musica, danze, cibo, copas e sgargianti costumi a balze. Fatevi rapire dalla frenesia collettiva!

Nella settimana della Feria de Abril si svolgono nella Plaza de Toros di Siviglia le corride più prestigiose di tutto l’anno, che vedono scendere in arena i toreri più famosi.

Scopri di più sulla Feria de Abril di Siviglia

MotoGP, aprile o maggio

Un appuntamento imperdibile per gli amanti di motociclismo è la gara del Campionato Mondiale di Moto GP che dal 1951 si svolge nel circuito di Jerez de la Frontera. I biglietti si esauriscono in fretta, per cui pianificate il vostro viaggio con largo anticipo.

Concursos de Patios Cordobeses, maggio

Il periodo migliore per visitare la meravigliosa città di Cordoba è la prima metà di maggio, quando il caldo non è ancora soffocante e i patios delle case private, al loro massimo splendore per l’esplosione della fioritura, vengono aperti ai visitatori.

Il concorso annuale Festa dei Patios premia i cortili e i balconi più riccamente adornati.

Romeria del Rocio, maggio-giugno

La Romeria del Rocio è un pellegrinaggio annuale che si svolge dal pittoresco villaggio di El Rocio al Santuario di Nostra Signora della Rugiada (o Blanca Paloma). Migliaia di pellegrini, a cui si aggiungono i turisti, raggiungono il santuario a piedi, a cavallo o su carri decorati con ghirlande di fiori.

Il pellegrinaggio dura una settimana e prende il via dalle sedi delle confraternite nelle città di Almonte, Huelva, Siviglia o Cadice per arrivare il sabato nella località di Rocío e partecipare agli atti del pellegrinaggio, che proseguono fino al lunedì. Le confraternite avanzano tra canti e balli mentre la sera danno vita a vere e proprie feste. A fine settimana si ha il culmine della festa con il Salto de la Verja.

L’atmosfera è più quella di una festa popolare che una festa religiosa, con balli, canti, costumi tradizionali e non poche bevute.

Festival Internacional de Guitarra, giugno-luglio

Tra giugno e luglio la città di Cordoba dedica due settimane allo strumento musicale più amato in Andalusia: la chitarra. Il festival di Chitarra di Cordoba comprende concerti di generi diversissimi, dalla classica al rock ma anche flamenco, blues e altri, nella suggestiva location dei giardini dell’Alcazar.

Virgen del Carmen, 16 luglio

Il 16 luglio tutta l’Andalusia celebra la Virgen del Carmen, patrona del mare, dei marinai e dei pescatori. In ogni città della costa viene organizzata un’emozionante sfilata di pescherecci che solcano le acque del mare al suono di sirene e vengono illuminati a giorno dai bengala. Sul peschereccio che fa da capofila viene caricata la statua della Virgen.

I  festeggiamenti più sentiti sono quelli della città di Malaga.

Velá di Santa Ana, 21-26 luglio

A fine luglio si svolge a Siviglia una festa religiosa dedicata a Sant’Anna, ma come spesso accade in Andalusia la ricorrenza religiosa diventa il pretesto per una vivacissima festa popolare in cui si mangiano specialità tipiche, si balla, si gioca alla cuccagna e, come sempre, si beve.

Il quartiere migliore per vivere in piena l’atmosfera gioiosa della Vela di Santa Ana è il barrio di Triana, uno dei più tradizionali della città.

Feria de Malaga, agosto

La festa tradizionale andalusa più famosa a livello internazionale è sicuramente la scatenata Feria de Malaga: nove giorni in cui il centro storico viene addobbato con ghirlande di fiori, bandierine e festoni e invaso da musica, spettacoli, balli, fuochi d’artificio. I festeggiamenti vanno avanti da mattina fino a notte inoltrata.

I malagueños non si lasciano sfuggire l’occasione per tirar fuori dall’armadio i loro più bei abiti tradizionali, con gran gioia dei turisti che adorano fotografare donne di ogni età in abito da flamenco.

Scopri di più sulla Feria de Malaga

Bienal de Flamenco, settembre

Dal 1979 ogni due anni si tiene a Siviglia la più importante manifestazione internazionale dedicata alla passionale danza spagnola che è nata proprio qui in Andalusia.

La Bienal de Flamenco è un evento adatto sia ad appassionati che a semplici curiosi. Il programma comprende spettacoli e incontri nelle sedi più prestigiose della città con i migliori ballerini e musicisti di flamenco provenienti da tutto il mondo.

Feria de San Lucas, ottobre

La gioiosa stagione delle ferias si conclude con la Feria de San Lucas a Jaén, che si svolge a metà ottobre. Meno famosa tra i turisti ma molto amata dalla gente del posto, è un’occasione per vivere la trascinante voglia di divertimento degli andalusi senza gli eccessi di altre feste.

Festa di tutti i Santi, novembre

Anche in Spagna il 1 novembre è un giorno di festa dedicato a tutti i Santi. Se vi trovate in Andalusia in questa giornata potrete assaggiare il dolcetto tipico a base di marzapane, chiamato Hueso de Santo.

Natale e Capodanno, dicembre

L’Andalusia viene sempre considerata una meta estiva, ma una vacanza a dicembre ha i suoi vantaggi, primo tra tutti il clima più mite.

Il Natale in Andalusia viene festeggiato in maniera simile a quella italiana: nelle settimane precedenti il 25 dicembre si svolgono mercatini di artigianato e addobbi natalizi e le vie delle città vengono addobbate con lucine e decorazioni.

Il Capodanno andaluso è prevalentemente una festa da vivere in famiglia, con cenone e il rito dei 12 acini d’uva da mangiare allo scoccare della mezzanotte, ma in alcune città vengono organizzate feste in piazza con concerti e fuochi d’artificio. La più affollata è quella di Siviglia.

Giorni festivi

In Spagna i giorni festivi variano da regione a regione. Ecco il calendario dei giorni festivi in Andalusia:

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 8 voti
Condividi