Granada

La monumentale città di Granada, fondata dai Romani con il nome di Illibris tra i fiumi Darro e Geni, sorge ai piedi della Sierra Nevada, tra le sponde del Mediterraneo e l’entroterra andaluso, ed è famosa per il suo fascino ispano-mediorientale.

Nel centro della città si trovano numerosi edifici in stile nazari, i bagni arabi e il tortuoso quartiere moresco di Albaicín, ma la meraviglia di Granada, e il suo monumento più famoso, è senza dubbio l’Alhambra, la suggestiva fortezza araba, ricca di palazzi decorati e circondata dal verde. Insieme ai giardini del Generalife e all’Albayzin, l’Alhambra è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Inoltre Granada vanta una cattedrale rinascimentale risalente al 16° secolo intorno alla quale si trovano numerose testimonianze del passato moresco, ebraico e cattolico della città. Oltre alle sue bellezze storico-architetturali che narrano più di mille anni di storia, Granada vanta una vivace movida universitaria e numerose e partecipate manifestazioni, sia religiose che laiche.

La gastronomia di Granada è ricca e diversificata e di per sé è un motivo per visitare la città. Troverete un gran numero di ristoranti e bar dove gustare piatti succulenti come il migas, il remojón, le fave con jamón, frittata di Sacromonte e il gazpacho. Le zone più famose per le tapas sono Albaicín, Campo del Príncipe, Realejo, Plaza de Toros e il Centro.

Il drammaturgo e scrittore Federico Garcia Lorca è il più famoso granadino, fu ucciso da un plotone di esecuzione in un villaggio vicino a Granada durante la sanguinosa guerra civile spagnola del 1936-39.

Dove mangiare a Granada

Molti ristoranti di Granada offrono la possibilità di gustare la cucina tipica della Regione, meravigliosamente amalgamata con i sapori e soprattutto le spezie arabe. Tra i piatti da non perdere ci sono il rabo de toro, stufato di coda di toro, las habas con jamon, fave fritte e prosciutto, la tortilla Sacromonte, speciale omelette con cervella di vitello e testicoli di toro, e infine il gazpacho e la pipirrana.

La varietà della cucina di Granada è dovuta anche alla diversità del suo territorio. Dalle fredde montagne interne arrivano quindi la Olla di San Anton della Sierra Nevada, carne di maiale con fave secche, riso e finocchio, il prosciutto di Trevélez, uno dei più alti paesi della Spagna, e il Plato Alpujarreno, un insieme di salame, salsiccia, lombo, uova fritte, formaggio di capra e patate.

Dalla calda Costa Tropical provengono i gustosi piatti di mare: scampi, gamberi bianchi di Motril, sarago, sardine, branzino, orata e altre delizie del Mediterraneo. Il clima mite e caldo di questa terra ha favorito anche la coltivazione di numerosi frutti esotici come il mango, la chirimoya e l’avocado.

Per gli amanti delle tapas, magnificamente condite con pregiati oli locali, a Granada ancora è viva l’abitudine di servirle gratuitamente per accompagnare un vino tinto o una cerveza.

I dolci

La maggior parte dei dolci tipici di Granada sono realizzati con miele e spezie, ingredienti lasciati in ereditarietà dalla cultura araba. Tra i più apprezzati e conosciuti consigliamo gli squisiti tocillinos de cielo di Guadix, i piononos di Santa Fe, il pane di fico dell’Alpujarra, le ciambelle di Loja e infine i numerosi biscotti con uova e marmellate.

Tapas Bar e Ristoranti

Vicino Plaza Nueva

  • Café Central, Calle de Elvira
  • Al Andalus, Calle de Elvira
  • Bodegas Castaneda, Calle Almireceros

Alhambra

  • Parador de Granada, Calle Real de Alhambra

Albayzin

  • Kasbah, Calle Calderia Nueva 4
  • El Agua, Plaza Aljibe de Trillo 7
  • Terraza la Tomasas, Carril de San Agustin 4

Plaza Bib-Rambla

  • Om-Kalsum, Calle Jardines 17
  • Los Diamantes, Calle Navas 26
  • Cunini, Plaza de Pescaderia 14

Come arrivare a Granada

In aereo

L’aeroporto di Granada si trova a circa 18 chilometri dal centro della città ed è ben collegato da autobus e taxi. Se si è in possesso di un proprio veicolo per raggiungere l’aeroporto di Granada prendere l’autostrada A-92 e seguire le indicazioni.

In autobus

La stazione degli autobus di Granada si trova a circa 3 chilometri a nord-ovest dal centro. Granada è ben collegata con le seguenti città:

  • Cordoba, 3h00
  • Siviglia, 3h00
  • Malaga, 1h30
  • Las Alpujarras e Guadix, 1h00
  • Madrid, 6h00
  • Barcellona, 10h00

In automobile

Raggiungere Granada comodamente in automobile è molto semplice.

  • Da Siviglia
    Dalla N-IVb prendere la A-92 fino all’uscita per la A-329. Seguire le indicazioni per la N-432a e per la N-323a fino raggiungere Granada.
    Km: 250
  • Da Cordoba
    Dalla N-432 prendere l’uscita 408 ed immettersi sulla A-45 direzione Malaga e successivamente prendere la A-92. Prendere l’uscita 241A e proseguire sulla E-902/A-44 direzione Granada. Infine prendere l’uscita 129 verso Recogidas.
    Km: 160
  • Da Malaga
    Prendere la A-45 e raggiungere la A-92 direzione Granada. Prendere l’uscita 241A e proseguire sulla E-902/A-44 direzione Granada. Infine prendere l’uscita 129 verso Recogidas.
    Km: 135

In treno

Granada è raggiungibile in treno dalle seguenti città:

  • Siviglia, 3h00
  • Ronda, 3h00
  • Malaga, 2h30
  • Cordoba, 4h00
  • Madrid, 6h00
  • Barcellona, 14h00

Per Madrid, in alternativa, si può utilizzare la Talgo 200 Malaga, la linea ad alta velocità (4h00) proveniente da Malaga.

Come spostarsi a Granada

Per visitare e conoscere al meglio una città di Granada la soluzione migliore è camminare per le sue vie e scoprirne gli angoli più nascosti. Le strade principali sono Gran Via de Colon e Calle Reyes Catolicos che si incrociano in Plaza Isabel La Catolica mentre Calle Reyes Catolico unisce Plaza Nueva e Puerta Real. L’Alhambra è collegata a Plaza Nueva da Cuesta de Gomérez. Il quartiere arabo Albaicín è un dedalo di stradine tutte da scoprire.

In autobus di linea

Presso l’ufficio turistico di Granada si possono conoscere gli orari e i percorsi delle diverse linee degli autobus locali di Granada, tutti di colore rosso. Oltre al biglietto valido per una sola corsa sono previste anche altre forme di abbonamento.

  • Per raggiungere la stazione degli autobus dal centro, Gran Via de Colon, prendere gli autobus 3, 4, 6, 9 o 11.
  • Per raggiungere la stazione ferroviaria prendere l’autobus 4, 6, 7, 9 o 11 da Avenida de la Constitucion.
  • Per raggiungere l’Alhambra prendere l’autobus 32.
  • Per raggiungere l’Albaicín prendere l’autobus 31.

Bus Turistico

Per visitare velocemente Granada si può fare un tour della città con i tipici autobus turistici. Solitamente il biglietto è valido per 24 ore e permette di scendere e salire a qualsiasi fermata che si trovano in corrispondenza dei più importanti luoghi da visitare. Durante il viaggio è possibile anche richiedere delle cuffie per ascoltare la guida multilingue.

In automobile

La maggior parte del centro di Granada è isola pedonale e l’accesso dei veicoli nella zona di Plaza Nueva è limitato dai pilonas, dei paletti temporanei che impediscono l’accesso. Se si risiede in un hotel nei pressi di Plaza Nueva è possibile contattare la reception che provvederà all’abbassamento dei pilonas.

Vita notturna a Granada

Granada è una città ideale per divertirsi, i suoi locali sono sempre pieni di giovani studenti e di turisti e spesso propongono musica dal vivo e spettacoli di flamenco.

Per conoscere i programmi di tutti i locali di Granada si può acquistare in edicola il mensile Guia de Granada oppure il quindicinale Yuzin e infine recarsi nel foyer di La Madraza, in Calle Oficios di fronte alla Cappella Reale, dove si possono leggere gli eventi culturali in programma a Granada.

Locali

  • Bodegas Castaneda, Calle Almireceris
  • Antigua Castaneda, Calle de Elvira
  • El Circulo, Calle de Elvira
  • Café Bar Elvira, Calle de Elvira 85
  • Anais Café, Calle Bensuceso

Pub e discoteche

  • Industrial Copera,, Carretera Armilla
  • Granada 10, Calle Carcel Baja
  • Planta Baja, Calle Horno de Abad 11
  • Afrodisia, Calle Almona del Boqueron

Flamenco

  • El Eshavira, Postigo de la Cuna 2
  • El Upsetter, Carrera del Darro 7
  • Pena de la Planteria. Placeta de Toqueros
  • Los Tarantos, Camino del Sacromonte

Teatro

  • Centro Cultural Manuel de Falla, Paseo de los Matires
  • Teatro Alhambra, Calle de Molinos 56
  • Teatro Isabel La Catolica, Acera del Casino

Corsi di spagnolo a Granada

Granada è uno dei principali centri universitari di tutta la Spagna ed è quindi abitata da molti studenti, soprattutto stranieri, che seguono il programma universitario Erasmus, e vanta ottime scuole di lingua spagnola, ma anche di danza, in particolare di flamenco.

Molte le scuole di lingua spagnola tra cui scegliere e che appartengono all’associazione delle scuole di spagnolo dell’Andalusia, l’Aeea, accreditate dall‘Istituto Cervantes, un ente senza scopo di lucro creato dal governo spagnolo nel 1991 con la missione è di promuovere l’insegnamento dello spagnolo e delle lingue co-ufficiali di Spagna, oltre a contribuire alla diffusione della cultura del Paese..

Scegliete tra l’ampia varietà di corsi, in termini di tipo e di lezioni a settimana, prendete parte alla grande varietà di attività organizzate dalle scuole tra cui escursioni a Siviglia, Cordoba e sulla Costa Tropicale.

Cosa comprare a Granada

Fare shopping a Granada è molto bello e rilassante. Tra i prodotti artigianali tipici della città meritano una menzione le famose ceramiche smaltate con i colori di Granada e gli oggetti realizzati in teracea, un intarsio tipico della città, utilizzato dagli artigiani per creare meravigliosi tavoli arricchiti con argento, avorio e madreperle dagli originali motivi geometrici.

  • Ceramica Fabre, in Calle Pescaderia
  • Laguna Taller de Taracea

Souvenir

Nei negozi di souvenir dell’Alcaiceria, dell’Albaicín, di Plaza Nueva e di Cuesta de Gomerez e nel negozio statale del Corral del Carbon si possono acquistare oggetti artigianali realizzati in cuoi, in ferro battuto, ottone e rame, chitarre per il flamenco, tessuti, abbigliamento etnico, cesti e gioielli.

Se siete alla ricerca di alcuni capi di abbigliamento alla moda visitate le boutique di Calle de los Mesones, Locande, Puentezuelas e Raccolte, oppure recatevi nel grande magazzino della catena El Corte Inglés.

Orari negozi

Solitamente i piccoli negozi sono aperti dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.30. I grandi negozi di marca effettuano, invece, orario continuato dalle 10.00 alle 20.30. Infine, i centri commerciali sono aperti dalle 10.00 alle 22.00.

I mercati di Granada

Importanti mercati di Granada sono quellodi Almanjayar, tutte le mattine fino alle 15, il mercato del quartiere La Chana, tutti i mercoledì, e il mercato del quartiere Zaindin, tutti i sabati. Davvero caratteristici sono inoltre i mercati dell’Albaicería e del Bazar, dove è possibile comprare i tipici oggetti della tradizione araba ed ebraica di Granada.

Mappa

Cerchi un alloggio a Granada?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Granada
Mostrami i prezzi

Nella Provincia di Granada