Granada

Una delle "tre grandi dell'Andalusia" assieme a Cordoba e Siviglia, Granada, la città dell'Alhambra, è incantevole e unica. Vi rimarrà nel cuore.

La monumentale città di Granada, fondata dai Romani con il nome di Illibris tra i fiumi Darro e Geni, sorge ai piedi della Sierra Nevada, tra le sponde del Mediterraneo e l’entroterra andaluso, ed è famosa per il suo fascino ispano-mediorientale.

Nel centro della città si trovano numerosi edifici in stile nazari, i bagni arabi e il tortuoso quartiere moresco di Albaicín, ma la meraviglia di Granada, e il suo monumento più famoso, è senza dubbio l’Alhambra, la suggestiva fortezza araba, ricca di palazzi decorati e circondata dal verde. Insieme ai giardini del Generalife e all’Albayzin, l’Alhambra è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Inoltre Granada vanta una cattedrale rinascimentale risalente al 16° secolo intorno alla quale si trovano numerose testimonianze del passato moresco, ebraico e cattolico della città. Oltre alle sue bellezze storico-architetturali che narrano più di mille anni di storia, Granada vanta una vivace movida universitaria e numerose e partecipate manifestazioni, sia religiose che laiche.

La gastronomia di Granada è ricca e diversificata e di per sé è un motivo per visitare la città. Troverete un gran numero di ristoranti e bar dove gustare piatti succulenti come il migas, il remojón, le fave con jamón, frittata di Sacromonte e il gazpacho. Le zone più famose per le tapas sono Albaicín, Campo del Príncipe, Realejo, Plaza de Toros e il Centro.

Il drammaturgo e scrittore Federico Garcia Lorca è il più famoso granadino, fu ucciso da un plotone di esecuzione in un villaggio vicino a Granada durante la sanguinosa guerra civile spagnola del 1936-39.

Cosa vedere a Granada

Granada è una città dall‘importante patrimonio architettonico che comprende un’essenza moresca, alcuni gioielli del Rinascimento e strutture moderne e contemporanee. La maggior parte dei luoghi di interesse turistico di Granada si trovano in prossimità del centro città e sono raggiungibili facilmente.

Oltre alla parte medievale della città, che si trova su due colline adiacenti e che comprende due siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, cioè la fortezza Alhambra e il quartiere moresco Albaicín, in cui l’architettura tradizionale andalusa si inserisce armoniosamente, Granada offre molto ai visitatori.

Da non perdere i magnifici giardini del Generalife, la Alcaiceria, un mercato di artigianato dove potete ammirare i portici scolpiti del souq arabo, ricostruiti in gran parte dopo l’incendio nel 1843, Plaza Bibarrambla e la fontana Gigantones, Plaza Nueva, con la facciata della cancelleria reale risalente al 16° secolo, e la Chiesa di Santa Ana. Nel quartiere arabo visitate Casa de Castril, Casa de Porras, e El Bañuelo, i vecchi bagni arabi.

Molto belli anche la Cattedrale di Granada, in stile gotico-rinascimentale, la Cappella Reale, adiacente alla Cattedrale e considerato il monumento cristiano più importante della città, il Monasterio de la Cartuja e il Monasterio di San Jeronimo,

A pochi minuti da Granada si trova la casa di Garcia Lorca dove lo scrittore ha realizzato alcune delle sue opere più prestigiose. Nella casa sono ancora custoditi alcuni oggetti personali dell’artista come il pianoforte, la scrivania e alcuni disegni. All’esterno dell’abitazione c’è il Parque Federico Garcia Lorca.

Il Centro di Granada

Il centro di Granada è la bella Plaza Nueva. Da qui si raggiunge Plaza Santa Ana e la sua Iglesia de Santa Ana riconoscibile dal minareto di una precedente moschea. Seguendo Carrera del Darro si raggiunge Banos Arabes El Banuelo e il Museo Archeologico. Salendo lungo le tortuose stradine dell’Albaicín si giunge la Colegiata del Salvador, una chiesa cinquecentesca  costruita sulla principale moschea del quartiere.

Nei pressi si trovano anche l’Arco de las Pesas, porta di accesso all’Albaicín risalente all’XI secolo, il Mirador San Nicolas, da dove ammirare la fantastica Sierra Nevada, e la Mezquita Mayor de Granada. Scendendo verso Placeta de San Miguel Bajo potete fare una sosta presso uno dei numerosi caffè e ristoranti per poi visitare il Palacio de dar-al-Horra, quattrocentesca dimora dell’ultimo governante di Granada.

Infine raggiungete Calle Caldereria Nueva, la via delle teterias, le famose sala da tè mediorientali, e dei negozi di souvenir nordafricani.

Dove mangiare a Granada

Molti ristoranti di Granada offrono la possibilità di gustare la cucina tipica della Regione, meravigliosamente amalgamata con i sapori e soprattutto le spezie arabe. Tra i piatti da non perdere ci sono il rabo de toro, stufato di coda di toro, las habas con jamon, fave fritte e prosciutto, la tortilla Sacromonte, speciale omelette con cervella di vitello e testicoli di toro, e infine il gazpacho e la pipirrana.

La varietà della cucina di Granada è dovuta anche alla diversità del suo territorio. Dalle fredde montagne interne arrivano quindi la Olla di San Anton della Sierra Nevada, carne di maiale con fave secche, riso e finocchio, il prosciutto di Trevélez, uno dei più alti paesi della Spagna, e il Plato Alpujarreno, un insieme di salame, salsiccia, lombo, uova fritte, formaggio di capra e patate.

Dalla calda Costa Tropical provengono i gustosi piatti di mare: scampi, gamberi bianchi di Motril, sarago, sardine, branzino, orata e altre delizie del Mediterraneo. Il clima mite e caldo di questa terra ha favorito anche la coltivazione di numerosi frutti esotici come il mango, la chirimoya e l’avocado.

Per gli amanti delle tapas, magnificamente condite con pregiati oli locali, a Granada ancora è viva l’abitudine di servirle gratuitamente per accompagnare un vino tinto o una cerveza.

I dolci

La maggior parte dei dolci tipici di Granada sono realizzati con miele e spezie, ingredienti lasciati in ereditarietà dalla cultura araba. Tra i più apprezzati e conosciuti consigliamo gli squisiti tocillinos de cielo di Guadix, i piononos di Santa Fe, il pane di fico dell’Alpujarra, le ciambelle di Loja e infine i numerosi biscotti con uova e marmellate.

Come arrivare a Granada

In aereo

L’aeroporto di Granada si trova a circa 18 chilometri dal centro della città ed è ben collegato da autobus e taxi. Se si è in possesso di un proprio veicolo per raggiungere l’aeroporto di Granada prendere l’autostrada A-92 e seguire le indicazioni.

In autobus

La stazione degli autobus di Granada si trova a circa 3 chilometri a nord-ovest dal centro. Granada è ben collegata con le seguenti città: Cordoba in 3h00, Siviglia in 3h00, Malaga in 1h30, Las Alpujarras e Guadix in 1h00, Madrid in 6h00 e Barcellona in 10h00.

In automobile

Raggiungere Granada comodamente in automobile è molto semplice.

In treno

Granada è raggiungibile in treno dalle seguenti città: Siviglia in 3h00, Ronda in 3h00, Malaga in 2h30, Cordoba in 4h00, Madrid in 6h00 e Barcellona in 14h00.

Per Madrid, in alternativa, si può utilizzare la Talgo 200 Malaga, la linea ad alta velocità (4h00) proveniente da Malaga.

Come spostarsi a Granada

Per visitare e conoscere al meglio una città di Granada la soluzione migliore è camminare per le sue vie e scoprirne gli angoli più nascosti. Le strade principali sono Gran Via de Colon e Calle Reyes Catolicos che si incrociano in Plaza Isabel La Catolica mentre Calle Reyes Catolico unisce Plaza Nueva e Puerta Real. L’Alhambra è collegata a Plaza Nueva da Cuesta de Gomérez. Il quartiere arabo Albaicín è un dedalo di stradine tutte da scoprire.

In autobus di linea

Presso l’ufficio turistico di Granada si possono conoscere gli orari e i percorsi delle diverse linee degli autobus locali di Granada, tutti di colore rosso. Oltre al biglietto valido per una sola corsa sono previste anche altre forme di abbonamento.

Bus Turistico

Per visitare velocemente Granada si può fare un tour della città con i tipici autobus turistici. Solitamente il biglietto è valido per 24 ore e permette di scendere e salire a qualsiasi fermata che si trovano in corrispondenza dei più importanti luoghi da visitare. Durante il viaggio è possibile anche richiedere delle cuffie per ascoltare la guida multilingue.

In automobile

La maggior parte del centro di Granada è isola pedonale e l’accesso dei veicoli nella zona di Plaza Nueva è limitato dai pilonas, dei paletti temporanei che impediscono l’accesso. Se si risiede in un hotel nei pressi di Plaza Nueva è possibile contattare la reception che provvederà all’abbassamento dei pilonas.

Vita notturna a Granada

Granada è una città ideale per divertirsi, i suoi locali sono sempre pieni di giovani studenti e di turisti e spesso propongono musica dal vivo e spettacoli di flamenco.

Per conoscere i programmi di tutti i locali di Granada si può acquistare in edicola il mensile Guia de Granada oppure il quindicinale Yuzin e infine recarsi nel foyer di La Madraza, in Calle Oficios di fronte alla Cappella Reale, dove si possono leggere gli eventi culturali in programma a Granada.

Locali

Pub e discoteche

Flamenco

Teatro

Corsi di spagnolo a Granada

Granada è uno dei principali centri universitari di tutta la Spagna ed è quindi abitata da molti studenti, soprattutto stranieri, che seguono il programma universitario Erasmus, e vanta ottime scuole di lingua spagnola, ma anche di danza, in particolare di flamenco.

Molte le scuole di lingua spagnola tra cui scegliere e che appartengono all’associazione delle scuole di spagnolo dell’Andalusia, l’Aeea, accreditate dall‘Istituto Cervantes, un ente senza scopo di lucro creato dal governo spagnolo nel 1991 con la missione è di promuovere l’insegnamento dello spagnolo e delle lingue co-ufficiali di Spagna, oltre a contribuire alla diffusione della cultura del Paese..

Scegliete tra l’ampia varietà di corsi, in termini di tipo e di lezioni a settimana, prendete parte alla grande varietà di attività organizzate dalle scuole tra cui escursioni a Siviglia, Cordoba e sulla Costa Tropicale.

Cosa comprare a Granada

Fare shopping a Granada è molto bello e rilassante. Tra i prodotti artigianali tipici della città meritano una menzione le famose ceramiche smaltate con i colori di Granada e gli oggetti realizzati in teracea, un intarsio tipico della città, utilizzato dagli artigiani per creare meravigliosi tavoli arricchiti con argento, avorio e madreperle dagli originali motivi geometrici.

Souvenir

Nei negozi di souvenir dell’Alcaiceria, dell’Albaicín, di Plaza Nueva e di Cuesta de Gomerez e nel negozio statale del Corral del Carbon si possono acquistare oggetti artigianali realizzati in cuoi, in ferro battuto, ottone e rame, chitarre per il flamenco, tessuti, abbigliamento etnico, cesti e gioielli.

Se siete alla ricerca di alcuni capi di abbigliamento alla moda visitate le boutique di Calle de los Mesones, Locande, Puentezuelas e Raccolte, oppure recatevi nel grande magazzino della catena El Corte Inglés.

Orari negozi

Solitamente i piccoli negozi sono aperti dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 17.00 alle 20.30. I grandi negozi di marca effettuano, invece, orario continuato dalle 10.00 alle 20.30. Infine, i centri commerciali sono aperti dalle 10.00 alle 22.00.

I mercati di Granada

Importanti mercati di Granada sono quellodi Almanjayar, tutte le mattine fino alle 15, il mercato del quartiere La Chana, tutti i mercoledì, e il mercato del quartiere Zaindin, tutti i sabati. Davvero caratteristici sono inoltre i mercati dell’Albaicería e del Bazar, dove è possibile comprare i tipici oggetti della tradizione araba ed ebraica di Granada.

Biglietti di ingresso e attività

Quelli che seguono sono i biglietti e i tour più richiesti a Granada che vi consigliamo di non perdere.

Biglietti

Dove dormire a Granada

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Granada utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Granada

Vedi gli Hotel in questa zona

Approfondimenti su Granada

Alhambra
In evidenza

Alhambra

Simbolo di Granada e una delle attrazioni top dell'Andalusia, l'Alhambra è un palazzo-fortezza arabo di incredibile bellezza. Vi farà vivere un sogno.
Leggi tutto
Hotel a Granada

Hotel a Granada

Gli hotel a Granada sono per ogni gusto: si va da strutture semplici ad alberghi di lusso, da hotel romantici a strutture pensate per le famiglie.
Manifestazioni ed eventi a Granada

Manifestazioni ed eventi a Granada

L'incantevole Granada è una città vivacissima, ricca di eventi durante tutto l'anno. Ecco le più importanti feste religiose e festival culturali.
Meteo Granada

Meteo Granada

Aeroporto di Granada

Aeroporto di Granada

Voli per Granada

Voli per Granada

Cosa visitare nei dintorni di Granada

Cosa visitare nei dintorni di Granada

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.4 su 45 voti

Località nei dintorni

Condividi