Siviglia

Mercati di Siviglia

Colorati e vivaci, i mercati di Siviglia raccontano la storia della città e sono il luogo migliore per vivere qualche ora come un vero sivigliano.

Uno dei luoghi migliori per comprendere una realtà locale è il mercato alimentare, e ciò è ancor più vero in una città solare come Siviglia dove il rito quotidiano della spesa diventa la scusa per uscire di casa, incontrare gli amici e i vicini, fare quattro chiacchiere, magari anche concedersi una pausa con una cerveza fresca e un piattino di tapas.

Mescolatevi alla gente del posto e visitate uno o più mercati di Siviglia. È un ottimo modo per ammirare architetture interessanti, talvolta anche bizzarre, e scoprire aspetti curiosi della storia locale, oltre ovviamente a fare acquisti o fare uno spuntino. In poco tempo e senza grandi abilità linguistiche riuscirete a socializzare con i sivigliani, gente curiosa e ospitale.

Dai mercati più antichi a quelli inaugurati di recente ma già diventati popolarissimi luoghi di ritrovo, ecco la guida completa ai mercati coperti di Siviglia da non perdere.

Sono tutti mercati alimentari, dove la maggioranza dei negozi o delle bancarelle vende frutta e verdura fresche, carne, pesce e molluschi, formaggi tipici della zona ma anche prelibatezze internazionali e cibi etnic.

Mercado Lonja del Barranco

1Calle Arjona, s/n, 41001 Sevilla, Spagna (Sito Web)

La Lonja del Barranco è il più frequentato mercato gourmet della città di Siviglia e rappresenta la testimonianza di come un mercato tradizionale possa evolvere per stare al passo con i tempi.

È un mercato coperto nel cuore della città, a due passi dalle principali attrazioni turistiche e ai piedi dell’iconico ponte Isabella II, più noto come Ponte di Triana. Fu costruito a fine Ottocento sulle fondamenta di un edificio in disuso.

La sua struttura in ferro, tipica dell’epoca, ha fatto sorgere l’equivoco secondo cui il mercato fu progettato da Gustave Eiffel, a cui si deve la famosissima torre di Parigi che porta il suo nome. In realtà secondo alcune fonti storiche l’ingegnere francese non fu coinvolto nel progetto del mercat.

Distribuito su due piani per una superficie complessiva di circa 1500 mq, il mercato Lonja del Barranco conta 20 punti ristoro che offrono più di 150 specialità culinarie diverse.

Non aspettatevi tapas bar dall’atmosfera informale o taverne senza pretese: l’offerta gastronomica del mercato Lonja del Barranco è di primissimo ordine e i locali sono tutti curatissimi nel design e nel servizio. Al posto di chiassosi localini dalla calda atmosfere troverete steakhouse, cocktelerie, ristoranti di pesce e sushi, ristoranti vegetariani, delicatessen e caffetterie in stile newyorkese.

Un luogo di tendenza, insomma, dove le specialità della gastronomia locale vengono reinventate con creatività e gusto moderno e preparate solo con ingredienti di qualità.

L’angolo più cool di questo mercato è la terrazza sul tetto, un popolare luogo di ritrovo per i giovani professionisti di Siviglia che vengono qui a sorseggiare cocktail raffinati ammirando la vista sulla città e a farsi notare.

All’interno del mercato vengono organizzati numerosi eventi culturali tra cui concerti, spettacoli teatrali, mostre d’arte e fotografia, corsi, incontri, cooking show ed eventi aziendali.

Orari: da domenica a giovedì 10:00 – 00:00; venerdì e sabato 10:00 – 02:00

Mercado de Abasto El Arenal

2Calle Pastor y Landero, 8, 41001 Sevilla, Spagna

El Arenal è un altro bellissimo mercato coperto nel cuore di Siviglia, ospitato all’interno di un edificio singolare progettato dall’architetto Juan Talavera. Si trova nel quartiere omonimo, uno dei più caratteristici del centro storico.

Costruito a metà del Novecento e ristrutturato negli anni Settanta, è un edificio bianco con dettagli gialli, molto luminoso all’interno grazie anche al soffitto in vetro che lascia entrare la luce naturale.

Meno trendy rispetto a Lonja del Barranco, è frequentato da un mix di residenti e turisti che vengono qui a comprare prodotti freschi stagionali, carne, pesce, formaggi e souvenir.

Orari: domenica e lunedì: 9:00-19:00; dal martedì al sabato: 9:00-12:00.

Mercado De Triana

3Calle San Jorge, 6, 41010 Sevilla, Spagna (Sito Web)

Un tempo quartiere dei gitanos, la zona di Triana è considerata la culla del flamenco e il luogo originario di produzione delle tradizionali ceramiche di Siviglia. Non stupisce che si trovi proprio in questo quartiere uno dei mercati coperti di Siviglia più fedeli alla tradizione.

Il mercato di Triana, noto anche come Plaza de Abastos, fu fondato nell’Ottocento sopra i resti dell’antico Castello di San Jorge, che a partire dal 1481 fu sede del Tribunale d’Inquisizione. Sorge a due passi dal ponte omonimo ed è una vera istituzione nel quartiere.

Le cupe atmosfere dell’Inquisizione non si avvertono più: oggi il mercato di Triana è colorato e vivace, decorato con le tipiche piastrelle andaluse e animato dal vociare di clienti e venditori.

È il luogo giusto per una cervecita accompagnata da un bocadillo (panino), una tapas o uno spiedino di pesce, ma anche per gustare piatti più moderni e creativi o assaggiare specialità internazionali.

Oltre ai negozi alimentari, all’interno del mercato di Triana potrete trovare negozi che vendono articoli da regalo, scarpe, un negozio di parrucchiere, un teatro e una scuola di cucina.

Orari: dal lunedì al sabato 9:00 – 15:00, domenica e festivi: 12:00 – 17:00. Alcuni negozi e ristoranti possono essere aperti con orari differenti.

Mercado de Calle Feria

4Plaza Calderón de la Barca, s/n, 41002 Sevilla, Spagna (Sito Web)

Situato in fianco ad una graziosa chiesa risalente al Duecento, il piccolo ed elegante mercato Calle Feria è uno dei più antichi di Siviglia e rimane ancora oggi uno dei più frequentati. Essendo un popolare luogo di ritrovo per i sivigliani nel weekend è affollatissimo, per cui se volete fare acquisti con calma cercate di arrivare appena apre.

Anche qui, come a Triana, l’atmosfera è ancora fedele alla tradizione e potrete gustare ottime tapas a prezzi contenuti (provate quelle di pesce!), ma non mancano proposte più moderne. Se amate l’etnico potrete deliziarvi con le specialità dell’angolo fusion.

Se venite di giovedì potrete anche fare acquisti di abbigliamento usato e artigianato al mercatino che si svolge nelle vie circostanti (chiamato “mercadillo del Jueves“).

Orari: martedì e mercoledì: 12:30-18:00; giovedì, venerdì e sabato: 13:00-00:00; domenica: 13:00-18:00.

Mercado de la Encarnación

5Pl. de la Encarnación, s/n, 41003 Sevilla, Spagna (Sito Web)

Il più originale mercato di Siviglia, uno dei più grandi e moderni è sicuramente il Mercato De la Encarnacion che occupa il secondo livello de las Setas de Sevilla, un’avanguardista opera architettonica con la quale la città ha voluto riqualificare un’area degradata.

La Setas o Metropol Parasol sono una vista spettacolare da inserire nella lista di cose da vedere assolutamente a Siviglia. Progettata dall’architetto berlinese Jürgen Mayer, quest’opera dalla curiosa forma a funghi uniti tra loro rappresenta la struttura in legno più grande al mondo e in pochi anni è diventata una delle attrazioni top di Siviglia.

Il mercato interno a Las Setas occupa una superficie di 2200 mq in cui trovano spazio 40 punti vendita disposti in modo tale che ciascuno si possa disporre ad angolo retto, per massimizzare la visibilità della mercanzia in vendita.

Nonostante l’aspetto attuale sia modernissimo, il mercato de la Encarnacion ha una lunga storia che inizia nel 1842. Fu demolito nel 1973 perché alcuni problemi strutturali rendevano l’edificio poco sicuro e ai venditori venne assegnata una sistemazione provvisoria per continuare a lavorare. Ci vollero quasi quarant’anni perché venisse loro restituita una sede permanente: il nuovo mercato è stato ufficialmente inaugurato nel 2010.

Anche qui potrete fare acquisti, spezzare la fame con gustosissime tapas, assistere a concerti ed eventi, e in più potrete ammirare una stupenda vista su Siviglia dalla terrazza panoramica (mirador) a 360° con una passerella a forma di serpente lunga 250 metri. L’ingresso al mirador è a pagamento, mentre il mercato è gratuito.

Orari: dal lunedì al sabato 8:00-15:00

Mappa

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 19 voti
Condividi